Torcicollo o Collo Storto

Definizione Per  torcicollo s’intende una serie di condizioni cliniche in cui il collo e la testa ruotano lateralmente in un atteggiamento che può essere transitorio oppure definitivo. Il collo storto è una condizione molto dolorosa, causata da contrazioni involontarie dei muscoli del collo, risultando nella rotazione e inclinazione laterale del capo. Tipicamente, la testa si presenta [...]

Spondilosi Cervicale

Definizione  La spondilosi si riferisce al deterioramento delle vertebre, dischi e tessuti molli adiacenti della colonna vertebrale in generale, con conseguente anchilosi (irrigidimento) delle articolazioni vertebrali e riduzione dei movimenti articolari. Se le vertebre coinvolte sono quelle del tratto lombare, viene denominata spondilosi lombare; se le vertebre appartengono invece al tratto toracico, viene chiamata spondilosi toracica. Spondilosi [...]

Verticalizzazione del rachide Cervicale

Una lordosi cervicale normale assomiglia ad un’ampia C, a concavità posteriore.  Spesso, ci si confronta con pazienti che presentano un tratto cervicale verticalizzato (o rettilineizzato) e, delle volte, addirittura invertito (cifosi cervicale), a causa di uno strain-sprain della regione del collo. La verticalizzazione (o perdita della curvatura fisiologica) del tratto cervicale può essere dovuta a diversi fattori: può essere una [...]

Le curvature del rachide

Il rachide non è una struttura dritta, ma presenta, sul piano sagittale mediano, due tipi di curvature fisiologiche – la lordosi e la cifosi - che si alternano, risultando in quattro curve: Lordosi cervicale Cifosi toracica Lordosi lombare Cifosi sacro-coccigea   Proprio l’alternanza tra curvature più mobili (lordosi) e più rigide (cifosi) ci permette la struttura [...]

Ernia del disco Toracica

Al contrario dell’ernia del disco sul tratto cervicale o lombare, l’ernia dorsale è meno frequente e raramente manifesta sintomi o problemi, dovuti alla compressione discale in questo tratto del rachide. Questo grazie alla sua struttura anatomica e posizione centrale: è situata sotto le sette vertebre cervicali e sopra le cinque vertebre lombari, che influenzano conseguentemente le sue funzioni [...]

La formazione di un’Ernia Discale

Posture scorrette, sovrappeso, sedentarietà, abitudini alimentari sbagliate, lavori usuranti, traumi o microtraumi reiterati  possono portare, nel tempo, ad eccessive sollecitazioni meccaniche o pressorie, che vanno a influenzare la biomeccanica della colonna vertebrale, colpendo in maggior o minore misura alcune zone. Tutti questi fattori, associati all’avanzare dell’età e alla scarsa o inadeguata attività fisica, possono causare [...]

Osteopathy: art or science

“The creative scientist has much in common with the artist and the poet. Logical thinking and an analytical ability are necessary attributes to a scientist, but they are far from sufficient for creative work. Those insights in science which have led to a breakthrough were not logically derived from pre-existing knowledge; the creative processes on [...]

Visualizzazione e Immaginazione

 “Secondo le leggi della fisica aeronautica, il calabrone non può volare, a causa della forma e del peso del proprio corpo in rapporto alla superficie alare. Ma siccome il calabrone non conosce tali leggi, continua a volare.” (Igor Sikorsky)          Secondo quanto asserisce la fisica moderna, la realtà sarebbe una rappresentazione soggettiva, che [...]

Traino Intenzionale: Sincronicità e Risonanza

Traino (entreinment) è un termine della fisica coniato nel 1665 dal matematico olandese Christiaan Huygens[1], che indica quando due sistemi oscillanti entrano in sincronia.  Huygens scoprì che due orologi a pendolo vicini, ben presto si sintonizzano, oscillando all’unisono. Due onde, in cui le creste e i cavi coincidono, sono considerate “in fase”; se invece questi [...]

Il Pensiero Intenzionale

Il ruolo dell’osservatore, nella sperimentazione quantistica, suggerisce l’idea che l’ingrediente essenziale nella creazione della realtà sia la coscienza di chi osserva, la quale sarebbe centrale nel processo di trasformazione del mondo quantico, non ancora ordinato in qualcosa di simile alla realtà quotidiana. Heisenberg parlò in più occasioni della natura partecipativa dell’universo (uno sforzo continuo tra osservatore [...]